All posts by antoniopilello

Il nostro futuro è nelle foreste

Pubblicato su Rivista Micron

La conservazione delle foreste è altamente funzionale all’eliminazione della povertà, alla protezione degli ecosistemi, all’accesso all’energia pulita e alla lotta ai cambiamenti climatici. Lo sottolinea un recente rapporto della Fao, che prende anche in esame alcuni casi studio nel mondo.

Pubblicato su Rivista Micron

Una nuvola nera sull’Europa

Pubblicato su Rivista Micron

Il rapporto Europe’s Dark Cloud presenta un’analisi dell’impatto sulla salute dell’inquinamento atmosferico prodotto da 257 delle 280 centrali a carbone attive nell’Unione europea. Secondo lo studio, l’inquinamento da centrali a carbone è responsabile di quasi 23mila morti premature in tutta Europa, con costi per i sistemi sanitari europei che nel 2013 hanno raggiunto quota 62,3 miliardi di Euro. Gli effetti sono transfrontalieri quindi riguardano tutti i Paesi, anche quelli dove si sta facendo di più per ridurre le emissioni.

Pubblicato su Rivista Micron

Rio, nuotare con cautela

Pubblicato su Rivista Micron

Preoccupa l’inquinamento delle acque dove si svolgeranno le gare. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inviato alcune linee guida alle autorità di Rio, raccomandando un programma continuo di test sulla qualità microbica dell’acqua, in modo da identificare i potenziali rischi per la salute degli atleti.

Pubblicato su Rivista Micron

Theresa May e i primi passi incerti sul cambiamento climatico

Pubblicato su Rivista Micron

Il parlamento britannico ha appena approvato il Fifth carbon budget, messo a punto nei mesi scorsi per delineare il percorso UK sul fronte emissioni. Intanto, il nuovo primo ministro Theresa May ha eliminato il Department of Energy and Climate Change, così che il cambiamento climatico è ora di competenza del Department for Business, Energy & Industrial Strategy. Una scelta che non ha mancato di suscitare perplessità.

Pubblicato su Rivista Micron

Aria pulita. In Europa non siamo più in apnea?

Pubblicato su Rivista Micron

Secondo il recente report dell’IEA, ogni giorno nel mondo muoiono circa 18 mila persone a causa dell’inquinamento atmosferico. Un numero impressionante, destinato ad aumentare se non si modifica al più presto il paradigma energetico, insieme alle norme che regolano questo settore. Su questo fronte l’Europa sta compiendo passi in avanti e può costituire un modello da seguire per altri continenti.

Pubblicato su Rivista Micron

Fare impresa contro il cambiamento climatico

Pubblicato su Rivista Micron

L’accordo di Parigi è stato un punto di svolta per un’azione globale per limitare il cambiamento climatico. Oltre ai governi nazionali e regionali, anche le aziende faranno la loro parte. In particolare, le azioni che verranno intraprese nei prossimi anni sono descritte nel report The Business End of Climate Change, redatto dal New Climate Institute di Colonia. Entro il 2030, le imprese taglieranno le emissioni di gas a effetto serra di 3,7 miliardi di tonnellate di CO2 equivalenti all’anno.

Pubblicato su Rivista Micron

La rivoluzione pubblico-privata dell’energia pulita

Pubblicato su Rivista Micron

Una coalizione di soggetti pubblici da un lato, fra cui l’Italia e l’Unione europea, e un gruppo di investitori privati dall’altro, uniti intorno a un obiettivo comune: incentivare l’innovazione nel campo dell’energia low carbon.

Pubblicato su Rivista Micron

Brexit. Le conseguenze per la scienza britannica e per quella europea

Pubblicato su Rivista Micron

Leave or remain? Abbandonare l’Unione europea o continuare a farne parte? Fino al prossimo giovedì, 23 giugno, nel Regno Unito la domanda è questa. E a chiederselo è anche il mondo scientifico. Quali conseguenze potrebbe avere, per la scienza, la sua eventuale uscita?

Pubblicato su Rivista Micron

Ambiente e partecipazione: il valore della citizen science

Pubblicato su Rivista Micron

Gli scienziati e il grande pubblico hanno iniziato finalmente a conoscersi. Da una parte, i risultati della ricerca scientifica sono stati resi più comprensibili per i non-esperti. Dall’altra, anche i “cittadini scienziati” possono sentirsi coinvolti ed essere parte integrante dei processi di ricerca.

Pubblicato su Rivista Micron

Le elezioni amministrative a Milano. Quanto contano ambiente, urbanistica, mobilità e rifiuti?

Pubblicato su Rivista Micron

Proseguiamo il nostro viaggio nei programmi dei candidati alle prossime elezioni amministrative, per capire che posto vi trovano i temi ambientali e quali sono le proposte a riguardo. Questa volta andiamo a Milano.

Pubblicato su Rivista Micron