Anche gli homeless usano Twitter

Pubblicato su l’Unità

Negli Stati Uniti, secondo una recente ricerca della University of Alabama, il 75% dei giovani senzatetto usa regolarmente i social network, proprio come i loro coetanei più fortunati.

Non è raro sentir parlare di digital divide, il fenomeno per il quale due gruppi sociali hanno un accesso diverso e diseguale al Web e ai dispositivi digitali. Un simile scenario potrebbe sembrare scontato se si considerano due gruppi sociali così distanti come gli homeless da un lato e chi frequenta il college dall’altro. Tuttavia, come spiegato su Science Direct, la condizione economica non è affatto la discriminante più importante per l’accesso al Web. Ciò che conta davvero è l’età.

(Continua su l’Unità)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.